Trabeandum

IN HONOREM PRINCIPIS APOST PAVLVS V BVRGHESIVS ROMANVS PONT MAX AN MDCXII PONT VII

Il Maestro disse:
A quindici anni, mi applicai allo studio.
A trenta, mi feci un’opinione.
A quaranta non ebbi più dubbi
A cinquanta, conobbi il volere del cielo
A sessanta, il mio oreccchio si mise in sintonia.
A settanta, seguo tutti i desideri del mio cuore senza infrangere nessuna regola

2, 4 Confucios speaks


Al Gazhali


Fahrenheit 451, scritto da Raymond Douglas Bradbury, ispira non solo per la storia straordinaria che racconta ma anche a pensare e valorizzare la trasmissione di culture intere tramandate oralmente o per tradizione o per necessità.
Quando il padre è al fronte e la madre contribuisce e supplisce al lavoro, a volte, quando piovono le bombe, sono proprio i nonni e le nonne, babue e bebue, bisnonne e trisnonni a prendersi cura dei pargoli, raccontando e trasmettendo quei valori, come sanno fare solo coloro segnati dal tempo e dalla pazienza, che oggi nessuno prende più, o quasi, veramente sul serio e per davvero. Ed è così che spesso, a dispetto delle guerre e delle malvagità diffuse, della pseudocultura imposta colla forza e colla violenza, che un’identità si difende integra, libera, pura e resiste. E’ il caso di alcuni piccoli paesi baltici, per esempio, che nonostante gli schiaffoni a destra e a manca, nonostante il consumismo stupratore della quotidianità odierna mantiene un insieme di fondamenti e di punti fermi a baluardo della propria Umanità.




    Rispondi

    Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

    Logo di WordPress.com

    Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

    Google photo

    Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

    Foto Twitter

    Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

    Foto di Facebook

    Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

    Connessione a %s...


  • Cinguettii

  • #ciemmona 2014

    Eleven30 Maggio 2014
  • ipse

    Secondo alcuni autorevoli testi di tecnica di aeronautica, il calabrone non può volare, a causa della forma e del peso del proprio corpo in rapporto alla superficie alare. Ma il calabrone non lo sa e perciò continua a volare. Igor Sikorsky
  • Non l'amore, non i soldi, non la fede, non la fama, non la giustizia... datemi solo la Verità. H.D.Thoreau

  • Noi lavoriamo nell'oscurità: facciamo quel che possiamo, diamo quello che abbiamo. Il dubbio è passione, e le nostre passioni sono il nostro compito; il resto è la pazzia dell'arte. H. James
  • E t'amo, t'amo, ed è continuo schianto. G.Ungaretti
  • Così la vita sociale è fatta di categorie artificiali astratte che non corrispondono per nulla alla natura effettiva degli uomini ma finiscono per regolarne arbitrariamente i comportamenti e le azioni, condizionandone in ogni modo il destino. G. Antonucci
  • ‎Quando la giustizia si estingue e il male domina la terra, noi veniamo in essere, secolo dopo secolo, e prendiamo forma visibile, ci muoviamo, uomo tra gli uomini, per la difesa del bene, respingendo il male e reinstallando la virtù sul suo trono. Satyagraha, Philip Glass
  • Potrete ingannare tutti per un po', qualcuno per sempre. Non potrete ingannare tutti per sempre. Gandhi
  • La terapia somministrata dagli educatori, dagli psichiatri e dagli assistenti sociali non può che convergere verso i medesimi obiettivi dei pianificatori, dei manager e dei venditori, e divenire complementare ai servizi degli organi di sicurezza, delle forze armate e della polizia. I. Illich
  • syria

    FS

    FS


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: